ReCycle Harbor

2013.
Il settore della cantieristica navale è stato duramente colpito dalla crisi. Quale futuro immaginare per queste aree? Su questa domanda Young Architects Competition imposta la sfida che rivolge ai progettisti. Invitandoli a riprogettare i vecchi arsenali come luoghi ludico-ricreativi e di pubblica relazione: piazze marittime, water play ground, giardini artificiali o quartieri dell’effimero in grado di avvalersi del suggestivo rapporto col mare e coi vettori di trasporto marittimo, per offrire, a turisti e cittadini, moderni centri per il benessere e l’intrattenimento. Quale che sia il significato che i concorrenti attribuiranno alla finalità “ludico-ricreativa e di pubblica relazione” -concetto che spazia dal multisala allo skatepark- YAC invita a porre l’accento sull’idea di temporalità e personalizzazione.
I Five Core rispondono alle domande poste da YAC con una proposta completamente sostenibile. Perché riconvertire completamente un ex-cantiere navale quando la domanda mondiale di smaltimento di barche di media-grande dimensione è in costante crescita? Il modo migliore per valorizzare l’area con la minore spesa e creando lavoro per i cittadini di Pesaro è proprio quella di mantenere la funzione di cantiere navale, ma non per costruire ma per riciclare e smantellare. Questo luogo potrebbe poi diventare teatro di importanti avvenimenti della città e per un parco rettilineo sul mare che consente ai fruitori di guardare dall’alto l’affascinante lavoro di riciclaggio. Inoltre si creerebbe una cittadella del riciclaggio con la filosofia del cradle to cradle cioè convertire i processi produttivi assimilando i materiali usati a elementi naturali, che devono quindi rigenerarsi. Saranno presenti ristoranti, laboratori ed aree ricreative alimentate da una produzione completamente sostenibile che si occupa di valorizzare cibi e materiale durante tutto il ciclo di vita.
La competizione internazionale “Smart Harbor” promossa da Young Architects Competition ha riscosso molto successo con più di 400 adesioni, il progetto ReCycle Harbor è stato selezionato fra i finalisti.



Comments are closed.